Skip to main content

Affitto camper Torino

In fin dei conti si è rivelato un vantaggio per Torino rimare al di fuori del circuito delle città d’arte italiane come Firenze, Venezia e Roma. L’ex capitale d’Italia infatti è diventata una meta turistica ideale per chi ama l’arte ma non le folle. Semplicemente affascinante e degna del lascito di un passato aristocratico, Torino è una città enigmatica, dallo skyline inconfondibile. Prenota ora il tuo camper da roadsurfer e inizia la tua nuova avventura in camper a Torino.

Noleggia un camper da 55 € / notte

Qui puoi ritirare il tuo roadsurfer a Torino

Torino

Torino

Indirizzo

Via Giulio Natta, 6
10148 Torino

Come raggiungerci

Dall’aeroporto: prendi il bus SAGAT all’uscita. Prima dell’uscita c’è una biglietteria automatica, il costo del biglietto è di 7 €. Il biglietto si può fare anche sul pullman, ma il costo è di 8 €. Scendi alla fermata “Stampalia”, in piazza Stampalia.Attraversa la strada e prendi il bus 62 in direzione “Sofia”. Scendi alla terza fermata “Fermi” e prosegui a piedi attraversando al semaforo in via Fermi. Continua a destra in via Natta. (Circa 45 minuti)

Dalla stazione Porta Nuova:  prendi il bus 52 in direzione “Scialoja” e scendi a “Della Cella” (21 fermate). Cammina per circa 900 metri nella direzione opposta del bus, percorrendo via Reiss Romoli, fino a girare in via Fermi sulla destra e ancora a destra in via Natta. (Circa 45 mintui, di cui 5/10 a piedi)

Dalla stazione Porta Susa: esci dal lato di Corso Inghilterra e prendi il bus 60 in direzione “Paris”. Scendi a “Casteldelfino” (12 fermate). Da qua puoi proseguire a piedi per 1,5 km. Prendi Corso Grosseto, gira a destra in via Enrico Reycend, gira a sinistra in via Paolo Veronese e poi subito a destra su Strada Vicinale della Campagna. Raggiungi via Reiss Romoli sulla destra. Prendi via Fermi a sinistra e infine gira a destra in via Natta. (Circa35/40 min di cui 15 a piedi).

In alternativa, da entrambe le stazioni si può prendere un qualsiasi treno che si fermi alla stazione Torino Rebaudengo Fossata. Da qui prendi il bus 21 in direzione “Caltanissetta” e scendi dopo 6 fermate a “Fermi” (circa 20/25 minuti).

Apri la mappa per l'itinerario

Noleggio camper Torino

Vuoi conoscere Torino e i suoi dintorni? Noleggia ora il tuo camper roadsurfer. Trova qui il modello più adatto:

roadsurfer surfer suite side view
  • 4
  • 4

Surfer Suite VW T6.1 California Ocean

  • 150 CV Diesel
  • Angolo cottura integrato
  • Doccia esterna (fredda)
  • Tetto a soffietto automatico
  • Sensori di parcheggio & Telecamera retromarcia
  • ACC, Tempomat, Navigatore

I vantaggi con roadsurfer



Chilometraggio illimitato


Tariffa secondo guidatore inclusa


Modifiche e cancellazioni gratuite fino a 48 ore prima dell'inizio del viaggio


Kasko, protezione in caso di guasti e garanzia di mobilità


Equipaggiamento Ready-to-go


Scopri tutti i vantaggi

Noleggio camper a Torino con roadsurfer

roadsurfer è lo specialista del mondo dell’outdoor, che ti offre camper nuovi di zecca per il tuo viaggio on the road in Italia e in Europa. Viaggiare in camper ti offre solo vantaggi! Hai tutta la flessibilità di cui hai bisogno, puoi fermarti dove più ti piace e spostarti solo quando lo decidi tu. Noleggiare un camper a Torino ti permette di organizzare un fantastico itinerario in Italia o nei Paesi vicini, come la Francia o la Svizzera.

Affitto camper a Torino: come funziona

Grazie al nostro sistema sicuro di prenotazione online, noleggiare un camper a Torino è facilissimo. Ti basterà effettuare la ricerca nel sito, scegliere il modello di camper più adatto alle tue esigenze ed aspettare la mail di conferma. Per rendere la pianificazione del tuo viaggio ancora più semplice, ti invieremo via email anche un link con un video informativo sul modello di camper che hai scelto, ed una checklist completa di tutto quello che dovrai portare con te alla sede roadsurfer di Torino per poter ritirare il camper.

Aree sosta camper a Torino

Hai noleggiato un camper a Torino e vuoi passare una giornata in città prima di partire per il tuo viaggio? Un consiglio è quello di evitare di avventurarti in camper nel centro storico di Torino. Ci sono alcune aree sosta camper che sono ben collegate al centro dai mezzi pubblici, alcune delle quali sono gratuite.

  • Un buon compromesso per la sosta camper a Torino centro è il camper service in Corso Trattati di Roma, nel parcheggio del Parco Ruffini
  • L’area sosta camper Caio Mario si trova in posizione strategica proprio davanti allo stabilimento Fiat, tra corso Agnelli e corso Unione Sovietica. Perfettamente collegata al centro città grazie ad una fermata del tram proprio davanti, permette anche un facile accesso alla pista ciclabile che porta direttamente in centro.
  • Molti camperisti cercano un’area sosta camper a Torino vicino al Museo Egizio. Anche in questo caso, ti sconsigliamo di arrivare in centro con il camper. Trovare parcheggio vicino al Museo Egizio potrebbe essere difficile. Ti consigliamo invece l’area di Corso Monte Lungo, dalla quale potrai raggiungere il museo in circa mezz’ora con i mezzi pubblici
  • Un’altra area camper situata in buona posizione, si trova ai piedi della funivia per raggiungere la Basilica di Superga.

Cosa vedere a Torino in un giorno

Torino offre tantissimo da vedere e concentrare la visita della città in un solo giorno non ti permetterà, purtroppo, di godere di tutte le bellezze di Torino.

Se per esempio vuoi visitare il Museo Egizio, uno degli highlights assoluti di Torino, ti consigliamo di programmare almeno metà giornata solo per questa attrazione.

Se invece vuoi farti un’idea più generale della città, ecco i punti essenziali da non perdere:

  • Piazza Castello
  • Il Museo Egizio
  • La Mole Antonelliana
  • Il Palazzo Reale
  • il Museo del Cinema
  • La Cappella della Sindone
  • Il Parco del Valentino

roadsurfer consiglia: per vedere Torino in un giorno da cima a fondo in un giorno, puoi fare un giro con l’autobus turistico City Sightseeing Torino, che offre tre diversi tour. La partenza è sempre a piazza Castello. Il sabato, la domenica e nei giorni festivi, ti consigliamo un giro con lo storico tram 7, un tram vintage risalente agli anni ’30, che ti porta in giro per il centro di Torino al prezzo di 1.70 €, cioè il normale prezzo dei trasporti pubblici cittadini.

Torino non è solo monumenti. Ci sono due cose che devi assolutamente fare quando ti trovi nella città sabauda: visitare i caffè storici e fare un vero aperitivo torinese.

I caffè storici di Torino: delizie da provare

I caffè storici di Torino sono diversi, ma imperdibile e conosciutissimo è il caffè Al Bicerin, nel quale devi provare l’omonima bevanda: il bicerin appunto. Si tratta di un mix di caffè, cioccolata e crema di latte e ti ridarà energia dopo che hai camminato a piedi per la città!

Lo sapevi che i tramezzini sono nati a Torino? Allora vai a provarli proprio nella loro casa natale, al Caffè Mulassano.

Ed i gianduiotti, i protagonisti indiscussi di Torino? Li trovi, tra gli altri, al Caffè Torino ed al Caffè Platti.

L’aperitivo a Torino

E non solo i tramezzini sono nati a Torino, ma anche una tradizione amatissima in diverse zone d’Italia: l’aperitivo!

roadsurfer consiglia: dopo la visita alla città, puoi programmare una cena al ristorante oppure in camper, ma puoi anche scegliere di fare un apericena in uno dei tanti e bei locali in centro a Torino. Con circa 12 – 15 € potrai degustare un aperitivo ed accedere al buffet di stuzzichini. Generalmente le proposte dei locali sono abbastanza per una cena leggera a base di tramezzini, pizzette, salatini ed altri deliziosi snacks.

Itinerari in camper in Piemonte

Il Piemonte è ricchissimo di attrazioni turistiche poco conosciute, ma che offrono esperienze autentiche. Un classico itinerario con il camper in Piemonte, partendo da Torino, è quello attraverso le Langhe ed il Monferrato: perfetto per chi ama il vino, le degustazioni e l’alta gastronomia…pensa solo alla città di Alba, famosa per il suo tartufo!

Altra meta che vale una visita è il Lago d’Orta. Anche qui, come nelle Langhe, il paesaggio è protagonista ed i romantici borghi intorno al lago ti lasceranno ricordi indimenticabili. Ed anche qui, le buone forchette avranno un bel po’ da fare tra degustazioni di vini locali e tour delle cantine. E se vuoi esagerare e toglierti uno sfizio, puoi prenotare al ristorante Villa Crespi, dello chef Canavacciuolo.

A chi ama gli sport ed in particolare lo sci, consigliamo un itinerario in camper nella Val di Susa. Qui si trovano diverse località note agli sportivi, come Sestriere e Sauze d’Oux. E per vuole provare una vera avventura, consigliamo di attraversare il ponte tibetano sulle Gorge di San Gervasio, che è il più lungo del mondo.

Visita la nostra pagina dedicata agli itinerari in camper in Piemonte per trovare ancora più idee per il tuo roadtrip!

Noleggia ora il tuo roadsurfer!

Verifica la disponibilità

Il nostri consigli per il tuo viaggio da Torino