Skip to main content

Roadsurfer- Condizioni generali di contratto

Noleggio per un breve periodo

1. Diritto applicabile, contenuto del contratto, posizione del cliente

L’oggetto del contratto è esclusivamente la concessione in noleggio di un camper con arredi interni standard o individuali e di eventuali accessori del camper da parte di roadsurfer GmbH in qualità di locatrice che concede l’oggetto del noleggio al noleggiatore.

Per il contratto viene applicato esclusivamente il diritto della Repubblica Federale di Germania se la cessione in noleggio avviene in una sede della locatrice in Germania. Sono esclusi il diritto di compravendita internazionale ONU e il diritto privato internazionale tedesco. In caso di noleggio in una sede fuori dalla Germania e se il noleggiatore è un consumatore, ovvero una persona fisica che conclude un negozio giuridico per fini non riconducibili ad una attività commerciale o di libera professione (cfr. § 13 del codice civile tedesco), possono essere applicate le vincolanti disposizioni sulla tutela del consumatore vigenti nello stato nel quale il noleggiatore è domiciliato a condizione che queste disposizioni concedano al noleggiatore una ampia tutela.

Per la definizione del contratto sono determinanti i seguenti documenti:

  1. Il contratto di noleggio con le rispettive condizioni concordate e la relativa relazione sullo stato della vettura noleggiata,
  2. La conferma di prenotazione per e-mail,
  3. Le presenti condizioni generali di contratto.

Il noleggiatore utilizza la vettura noleggiata sotto propria responsabilità ed effettua autonomamente i suoi tragitti. La locatrice non offre servizi di viaggio. Le disposizioni di legge relative al contratto forfettario di viaggio, in particolare i §§ 651 lettera a – lettera m del codice civile tedesco, non vengono applicate al rapporto contrattuale né direttamente né in maniera corrispondente. La vettura noleggiata può essere utilizzata solo all’interno degli stati dell’UE e Gran Bretagna, Norvegia, Islanda, Croazia, Andorra, Albania, Macedonia, Bosnia ed Erzegovina e la Svizzera. Sono esclusi in particolare i viaggi in Turchia, Russia, Marocco, Tunisia e tutti gli altri paesi non appartenenti alla UE.

I camper verranno dati in noleggio esclusivamente per finalità private, come ad esempio viaggi vacanza, per la partecipazione ad eventi sportivi, l´utilizzo quotidiano etc. Qualsiasi utilizzo commerciale, comportamento alla guida insolito (ad esempio stesso tragitto più volte avanti e indietro, tragitti con taxi o navette) o l’utilizzo per traslochi è vietato. In caso d’infrazione la locatrice ha facoltà di risolvere il contratto di noleggio senza alcun preavviso per giustificato motivo e a richiedere eventualmente un risarcimento.

Al noleggiatore è fatto divieto di utilizzare la vettura noleggiata per partecipare a eventi sportivi di motori e test con vetture, per il trasporto di materiali esplosivi, facilmente incendiabili, nocivi, radioattivi o altre sostanze pericolose. L’utilizzo della vettura è vietato anche per commettere reati penali in materia doganale o altri tipi di reati penali anche se questi reati sono passibili di pena solo in base al diritto dello stato dove sono stati commessi, per concedere in subnoleggio o prestito o per altri fini commerciali – tranne quelli espressamente concordati contrattualmente – o per altri utilizzi che eludono dall’uso previsto dal contratto. In caso di dubbi relativi all’utilizzo della vettura oggetto del noleggio, la locatrice si riserva il diritto di non concederla in uso.

È vietato incollare e/o rimuovere le insegne pubblicitarie Roadsurfer sulle vetture. L’apposizione di un’altra etichetta (Co-Branding) può essere concessa in via eccezionale e solo previo assenso.

Il noleggio di un camper per essere utilizzato come spazio per il telelavoro per attività di ufficio da parte del noleggiatore e dei suoi collaboratori (in caso di noleggio da parte di clienti aziendali) non rappresenta un utilizzo per fini commerciali.

2. Persone autorizzate alla guida della vettura

Le persone autorizzate alla guida dei camper sono sostanzialmente tutte le persone fisiche maggiorenni che al momento del noleggio siano in possesso di una regolare patente di guida della classe 3 o B da almeno un anno.

I noleggiatori e tutti i conducenti verranno inseriti per iscritto nel contratto di noleggio e alla consegna della vettura dovranno esibire alla locatrice la loro patente di guida originale. Non verranno accettate copie. Il detentore della vettura oggetto del noleggio per tutta la durata del periodo di noleggio concordato è il noleggiatore.

Il noleggiatore dovrà difendere le azioni del conducente come se fossero le proprie. Più noleggiatori rispondono in solido.

Dovranno essere comunicate alla locatrice tutte le persone che viaggiano nella vettura noleggiata durante il periodo del noleggio. In caso di dubbi circa la veridicità della finalità indicata e il numero dei viaggiatori nella vettura, la locatrice si riserva il diritto di non consegnare la vettura.

La vettura oggetto del noleggio può essere guidata solo dal noleggiatore e dai conducenti indicati nel contratto di noleggio. Se il noleggiatore lascia guidare la vettura ad un conducente non autorizzato, viola le condizioni di noleggio. Il noleggiatore risponde di tutti i danni causati da un conducente non autorizzato alla guida della vettura. Il conducente non autorizzato non dispone di una assicurazione derivante dai servizi aggiuntivi offerti dalla locatrice (pacchetti tutto completo etc.). Una copertura assicurativa in questi casi è possibile solo nell’ambito di una assicurazione di responsabilità civile contro terzi prevista dalla legge.

Un noleggio della vettura oggetto del noleggio a clienti aziendali è consentito solo per fini privati ai sensi del punto 1 del noleggiatore o dei suoi collaboratori. Se sulla base di un accordo contrattuale presente nel contratto di noleggio il noleggiatore in quanto cliente aziendale può concedere la vettura oggetto del noleggio ai suoi collaboratori, il noleggiatore è tenuto ad accertarsi che la vettura noleggiata sia concessa in uso solo a collaboratori che sono autorizzati a guidare ai sensi del punto 2.

Il noleggiatore e/o il conducente non possono guidare la vettura se la loro capacità di guida è compromessa, in particolare se sotto effetto di alcool, droghe o semplicemente a causa di malattia.

3. Prezzi

Il prezzo di noleggio totale comprende la tariffa di noleggio giornaliera, attrezzatura eventualmente prenotata e una tariffa forfettaria di servizio. Nella tariffa di noleggio giornaliera è compresa la concessione della vettura per il periodo di noleggio stabilito nel contratto di noleggio. Il prezzo comprende anche i costi di manutenzione e riparazione di eventuali parti usurate, oltre alla copertura assicurativa concordata. Valgono i prezzi pubblicati su https://roadsurfer.com/it/ al momento della stipula del contratto compresa la relativa imposta sul valore aggiunto. La relativa tariffa di noleggio giornaliera è consultabile nel listino prezzi su https://roadsurfer.com/it/tariffe/

Oltre alla tariffa di noleggio giornaliera per ogni noleggio è prevista una tariffa forfettaria di servizio pari a 99 Euro. Per le vetture a noleggio per le quali è consentito portare animali domestici tale tariffa forfettaria ammonta a 179 Euro. La tariffa forfettaria di servizio copre i costi per la fornitura del veicolo.

Tutti i costi non compresi espressamente nel prezzo di noleggio totale e che sono regolati da questa tariffa sono a carico del noleggiatore. Rientrano in particolare i costi per il pedaggio, per il carburante, parcheggio, per il campeggio e altri costi di parcheggio e trasporto come ad esempio costi per il traghetto. In casi specifici è possibile che un noleggiatore precedente abbia pagato determinati costi o tariffe (ad es. vignetta annuale per la Svizzera) dei quali può usufruire anche il noleggiatore nell´attuale rapporto contrattuale di noleggio. A tal riguardo è esclusa la rivendicazione di diritti a tali ulteriori servizi.

Anche eventuali contravvenzioni o multe sono a carico del noleggiatore. La locatrice chiederà il pagamento di 19 Euro per ogni pratica relativa al disbrigo di mandati penali, multe per autovelox e biglietti per il parcheggio. Il noleggiatore autorizza la locatrice a detrarre dalla carta di credito esibita alla stipula del contratto di noleggio oppure successivamente o indicata nel contratto di noleggio tutti i costi legati alla vettura noleggiata derivanti dal rapporto contrattuale e tutti gli altri diritti connessi al contratto di noleggio. In particolare il noleggiatore autorizza la locatrice ad addebitare sulla sua carta di credito la tariffa concordata ai sensi del punto 3 delle condizioni generali di contratto per mandati penali, multe per autovelox e biglietti per il parcheggio, commissioni per danni ai sensi del punto 11 e commissioni per pedaggi ai sensi del punto 14. Tutti i chilometri percorsi dal noleggiatore con la vettura noleggiata sono inclusi nel prezzo di noleggio giornaliero, salvo diversamente concordato per iscritto e a condizione che non vi siano comportamenti inusuali alla guida. Se in un secondo momento viene riscontrato un utilizzo non consono all’uso previsto, il noleggiatore è tenuto a risarcire il danno.

Sconti speciali (offerte speciali, offerte per collaboratori od offerte per eventi fieristici) di solito non sono combinabili tra di loro, né tantomeno con altri sconti come sconti a lunga durata o sconti per chi prenota in largo anticipo.

4. Prenotazione

Inviando il modulo di prenotazione debitamente compilato il noleggiatore trasmette un´offerta vincolante per la stesura del contratto di noleggio e accetta le condizioni generali di contratto della locatrice tramite una procedura “Opt in“ nel processo di prenotazione.

A fini informativi il noleggiatore riceve una notifica sulla pagina della prenotazione e una mail diretta (Instant Mail) da parte della locatrice con la conferma di ricezione della richiesta di prenotazione. Dopo la ricezione della conferma di prenotazione scritta inviata dalla locatrice per email tramite il portale di prenotazione di https://booking.roadsurfer.com/it/rent la prenotazione e il noleggio sono accettati in maniera vincolante da parte della locatrice (=avvenuta stipula del contratto) e la vettura oggetto del noleggio è da considerarsi prenotata in maniera vincolante.

Nell’ambito della propria libertà di disposizione la locatrice ha facoltà di rifiutare la stipula del contratto di noleggio.

L’importo dell’acconto di una prenotazione ammonta al 50% del prezzo di noleggio totale (inclusi extra e quota forfettaria di servizio) e deve essere versato entro 7 giorni dalla prenotazione (quindi dopo la ricezione della conferma di prenotazione). Il restante pagamento del restante 50% della somma totale dovrà essere accreditato alla locatrice entro 30 giorni prima dell’inizio del viaggio. In caso di prenotazione meno di 7 giorni prima dell’inizio del viaggio dovrà essere versato immediatamente l’intero prezzo del noleggio. Qualora l’acconto o il restante pagamento non giungano nei tempi previsti, la locatrice potrà a propria discrezione decidere quando cancellare definitivamente la prenotazione.

5. Cancellazione

Se il noleggiatore recede dalla sua prenotazione vincolante, vale quanto segue:

  • Tra 0 e 48 ore prima dell´inizio del noleggio concordato dovrà essere corrisposto a Roadsurfer il prezzo totale del noleggio, inclusi gli extra. Il recesso giustificato non implica alcun diritto ad un cambio di prenotazione o un buono (di seguito “buono di cancellazione”). Ulteriori informazioni sui buoni di cancellazione sono disponibili di sotto in questo paragrafo
  • Tra 48 ore e 29 giorni prima dell´inizio del noleggio concordato dovrà essere corrisposto a Roadsurfer il prezzo totale del noleggio, inclusi gli extra. Il noleggiatore può scegliere tra
      • un buono di cancellazione pari all´importo totale del prezzo di noleggio
      • un cambio di prenotazione in un periodo a proprio piacere, o
      • un cambio di prenotazione con noleggio di un´altra categoria di vettura

    Se il cambio di prenotazione comporta un prezzo di noleggio maggiore rispetto a quello concordato inizialmente, il noleggiatore pagherà la differenza. Se al contrario il prezzo di noleggio è inferiore, il noleggiatore riceverà un buono di cancellazione pari alla differenza rispetto al prezzo di noleggio inizialmente concordato. Il buono ha una validità di 3 anni a partire dalla data di emissione o dal momento del cambio prenotazione. Dopo tale periodo non si avrà più diritto a un cambio prenotazione o all’emissione di un nuovo buono (la data di emissione o modifica prenotazione è decisiva).

  • Tra 30 e 59 giorni prima dell´inizio del noleggio concordato al noleggiatore verrà rimborsato su sua richiesta fino al 50% del prezzo totale del noleggio. Dipendentemente dall´entità dell´importo rimborsato il noleggiatore per quanto riguarda il restante importo può scegliere tra
      • un buono di cancellazione tra il 50% e 100% del prezzo totale di noleggio concordato (in base all´entità del rimborso selezionato)
      • un cambio di prenotazione in un periodo a proprio piacere, o
      • un cambio di prenotazione con noleggio di un´altra categoria di vettura

    Se il cambio di prenotazione comporta un prezzo di noleggio maggiore rispetto a quello concordato inizialmente, il noleggiatore pagherà la differenza. Se al contrario il prezzo di noleggio è inferiore, il noleggiatore riceverà un buono di cancellazione pari alla differenza rispetto al prezzo di noleggio inizialmente concordato. Il buono ha una validità di 3 anni a partire dalla data di emissione o dal momento del cambio prenotazione. Dopo tale periodo non si avrà più diritto a un cambio prenotazione o all’emissione di un nuovo buono (la data di emissione o modifica prenotazione è decisiva).

  • In caso di recesso almeno 60 giorni prima dell´inizio del noleggio concordato, la cancellazione è gratuita e il noleggiatore riceverà indietro l’importo dell’acconto. Se il viaggio è stato pagato con un buono di cancellazione o regalo, il noleggiatore riceverà un buono di cancellazione pari al prezzo di noleggio totale concordato.

Un’eventuale attrezzatura già prenotata non può essere cancellata separatamente dalla prenotazione. I costi per l’attrezzatura come portabiciclette o toilette per camping non verranno restituiti in caso di cancellazione.

Il noleggiatore ha riserva di dimostrare che non vi è stato alcun danno o il danno subentrato è limitato.

In caso di recesso anticipato del contratto di noleggio la restituzione della vettura non implica un diritto ad un risarcimento parziale del prezzo di noleggio, un buono di cancellazione, o un cambio di prenotazione (parziale) per un altro periodo di noleggio.

Per i buoni di cancellazione valgono le seguenti condizioni:

  • Sono validi 3 anni dalla data di emissione
  • Dopo la cancellazione di una prenotazione pagata con un buono di cancellazione per il relativo buono di cancellazione emesso vale come la data di scadenza del primo buono di cancellazione.
  • Non è possibile un pagamento in contanti del valore del buono,
  • Valgono i prezzi e le condizioni generali di contratto attuali fino alla conclusione della prenotazione. Non vi è alcun diritto al prezzo di noleggio iniziale.
  • Non è consentito rivendere i buoni di cancellazione.

6. Modalità di pagamento e cauzione

Alla decorrenza del periodo di noleggio dovrà essere versata a titolo cautelativo tramite carta di credito una cauzione di 800€ per la restituzione della vettura senza danni e perfettamente pulita. La cauzione verrà quietanzata al noleggiatore sul modulo con il contratto di noleggio. Senza il deposito della cauzione non verrà consegnata la vettura. In caso di versamento ritardato dell’acconto, pagamento finale o della cauzione, la locatrice ha facoltà di recedere senza preavviso dal contratto di noleggio per giustificato motivo, riservandosi il diritto al risarcimento di danni.

Al momento della consegna della vettura e pertanto alla decorrenza del periodo di noleggio verranno messi per iscritto i danni esistenti alla vettura noleggiata e il noleggiatore riceverà un rapporto con la descrizione dello stato della vettura. In caso di regolare restituzione della vettura senza ulteriori danni oltre a quelli indicati nel rapporto, la cauzione verrà restituita entro 8 settimane dalla cessazione del contratto di noleggio se la cauzione è stata versata con bancomat. Il pagamento di una cauzione effettuata tramite carta di credito verrà autorizzato automaticamente alla conclusione del termine di 30 giorni. Il noleggiatore non è comunque esentato dalla responsabilità per vizi nascosti o latenti o danni rilevati dalla locatrice entro 48 ore dalla restituzione della vettura data in noleggio.

In caso d’incidente la cauzione e la relativa franchigia del noleggiatore verranno trattenute dalla locatrice e/o richieste fino a che la responsabilità d’incidente viene accertata in sede giudiziale o stragiudiziale.

Ulteriori commissioni o costi (ad esempio importi forfettari per la pulizia straordinaria) verranno addebitati al noleggiatore alla restituzione della vettura se tali costi possono essere conteggiati alla restituzione. Se subentrano ulteriori costi, ad esempio per contravvenzioni o se vengono causati danni alla vettura noleggiata e vengono constatati alla restituzione, la locatrice addebiterà al noleggiatore tali costi ed eventuali costi amministrativi (ad es. costi per la gestione di un danno, importo forfettario per l’evasione di una pratica relativa a multe) in un secondo momento se la locatrice è venuta a conoscenza di tali costi.

La locatrice è tenuta a trattenere direttamente dalla cauzione eventuali altre commissioni o costi.

Il noleggiatore può eccepire in merito a questo eventuale addebito presentando le sue ragioni per e-mail o posta entro 14 giorni dalla ricezione della comunicazione; ciò vale anche per apportare la prova che il noleggiatore non sia il responsabile dell´evento che ha portato a tali costi o tariffe. Qualora il noleggiatore non presenti le proprie ragioni entro tale termine, gli verranno addebitati i costi imputati.

7. Periodo di noleggio

Il periodo di noleggio va dalla presa in consegna concordata della vettura fino alla restituzione finale. La durata minima di noleggio ammonta a 3 notti in un anno.

La restituzione della vettura deve avvenire entro l’orario indicato nel contratto di noleggio.

Se il periodo di noleggio viene superato, per ogni ora iniziata saranno conteggiati 50€ a meno che il noleggiatore non motivi eventualmente a sue spese la restituzione ritardata. L’importo massimo per ogni 24 ore di restituzione ritardata ammonta a 500€. Se a causa della restituzione ritardata la locatrice subisce un danno (ad es. mancato profitto, diritto al risarcimento di danni del noleggiatore successivo, dispendio temporale organizzativo etc.), la locatrice si riserva il diritto di rivendicare questi diritti di risarcimento di danni nei confronti del noleggiatore.

Se la vettura noleggiata viene restituita prima del giorno e ora concordati, dovrà comunque essere corrisposto il prezzo di noleggio totale indicato nel contratto. Generalmente la locatrice non acconsente a tramutare automaticamente il contratto di noleggio in un contratto di noleggio a tempo indeterminato.

8. Consegna e restituzione della vettura

La consegna e restituzione della vettura avvengono nelle sedi concordate. Il noleggiatore prenderà in consegna la vettura noleggiata puntualmente al momento e nella sede indicata nel contratto di noleggio. In alcuni casi può accadere che siano montati portabiciclette sulla vettura noleggiata nonostante non siano stati espressamente prenotati dal noleggiatore; questo avviene soprattutto per potere garantire un impeccabile processo di consegna al prossimo noleggiatore. La locatrice non è tenuta a smontare i portabiciclette. Per prenotazioni di traghetti valgono le lunghezze della vettura indicate sul sito (fino a 6 metri di lunghezza).

Il noleggiatore è tenuto a restituire la vettura noleggiata al termine del periodo di noleggio nel luogo indicato nel contratto di noleggio e al momento lì concordato. Nel caso in cui la vettura noleggiata non venga restituita il giorno indicato nel contratto senza alcun preavviso da parte del noleggiatore e senza alcuna giustificazione, la locatrice riterrà automaticamente che il noleggiatore stia utilizzando indebitamente la vettura noleggiata. In tal caso la locatrice potrà sporgere denuncia presso l’autorità competente.

Alla restituzione del camper il noleggiatore è tenuto a ispezionare la vettura noleggiata insieme ad un rappresentante della locatrice. Nell´ambito di tale ispezione verranno rilevati nuovi danni al veicolo non indicati nella relazione sullo stato della vettura al momento della restituzione del veicolo. In caso di danno la locatrice calcolerà l´entità entro 14 giorni dalla restituzione della vettura. Se durante l´ispezione della vettura non sono riconoscibili danni nascosti, ad esempio per impurità esterne, l´accettazione senza riserve della vettura non implica un´ammissione di colpa negativa da parte della locatrice.

La vettura noleggiata dovrà essere restituita con il serbatoio pieno. In caso di serbatoio parzialmente pieno verrà riempito dalla locatrice mettendo in conto i costi per il riempimento del serbatoio insieme ad una commissione forfettaria di 19€. L’importo potrà essere detratto direttamente dalla cauzione.

La vettura noleggiata deve essere pulita internamente (spazzando, aspirando lo sporto e spolverando) dal noleggiatore prima di restituirla alla locatrice. La locatrice si farà carico della restante pulizia interna ed esterna.

Eventuali spese di pulizia per forti impurità, ad esempio sulle imbottiture, rivestimento interno o pareti interne verranno trattenute dalla cauzione e verrà messo in conto una spesa forfettaria per pulizia straordinaria di almeno 200€, laddove il noleggiatore potrà dimostrare che non è subentrato alcun danno o che comunque tale danno è nettamente inferiore all’importo forfettario per la pulizia straordinaria. Allo stesso modo il noleggiatore dovrà farsi carico delle spese di pulizia esterna in caso di sporco ostinato (ad es. fango).

Qualora la vettura noleggiata non venga riconsegnata debitamente pulita internamente (spazzando, aspirando lo sporco e spolverando), verrà addebitato un importo forfettario per la pulizia straordinaria di 100€, laddove il noleggiatore potrà dimostrare che non è subentrato alcun danno o che comunque tale danno è nettamente inferiore all’importo forfettario addebitato per la pulizia straordinaria.

9. Obbligo di custodia e accuratezza

Il noleggiatore dovrà tenere accuratamente conto della vettura noleggiata e rispettare tutte le disposizioni vincolanti per l’uso e le regole tecniche e chiudere sempre debitamente la vettura e proteggerla da eventuali furti. Si dovrà tenere accuratamente conto delle istruzioni per l’uso della vettura noleggiata e di tutti i dispositivi montati. In particolare il noleggiatore è tenuto ad osservare le vigenti disposizioni in materia di circolazione stradale dei paesi dove si trova. La guida è consentita solo con la bombola del gas serrata in modo sicuro.

Il noleggiatore e i suoi passeggeri sono responsabili del rispetto delle disposizioni valutarie, doganali, in materia di salute, pedaggio, passaporto e visto. Tutti gli eventuali costi e svantaggi derivanti dalla mancata osservanza di tali disposizioni sono a carico di suddette persone.

Non è consentito fumare nelle vetture date in noleggio. In caso di violazione di tale divieto, verranno trattenuti dalla cauzione 500€ per compensare la perdita di valore e fare effettuare una aspirazione professionale del fumo rimasto nella vettura. Il noleggiatore potrà dimostrare il mancato subentrare di un danno o comunque la presenza di un danno sostanzialmente inferiore all’importo forfettario addebitato per la pulizia straordinaria.

È consentito portare con sé animali domestici, in particolare cani solo in camper debitamente contrassegnati per possessori di piccoli animali e che possono essere prenotati dietro pagamento di una speciale tariffa extra. In tutti gli altri camper non contrassegnati dall´etichetta “Dogbus“ non è consentita la presenza di animali. Se la locatrice si accorge di una violazione di predetta disposizione, il noleggiatore dovrà sostenere tutti i costi separati di pulizia (rimozione di peli di animali, trattamento dell’aria con ozono etc.) e versare inoltre un importo di 500€ per la perdita di valore della vettura. Qualora un “Dogbus“ venga graffiato a causa della presenza di un piccolo animale o venga particolarmente sporcato, la locatrice si riserva il diritto di addebitare in un secondo momento al noleggiatore la relativa perdita di valore subita dalla vettura noleggiata e tutti i costi di pulizia.

10. Riparazione e manutenzione

Durante il periodo di noleggio il noleggiatore è tenuto a prendere tutte le misure necessarie per ricevere il camper nello stato nel quale si trova al momento del noleggio. Il noleggiatore dovrà fare attenzione alle luci di emergenza nel display della vettura e adottare tutte le misure previste dal libretto delle istruzioni.

In particolare è tenuto a controllare il livello dell´acqua di raffreddamento prima e durante il viaggio, così come il livello dell´olio, la pressione dei pneumatici e le condizioni dei pneumatici.

Il noleggiatore prende in consegna un serbatoio Adblue pieno alla partenza. Il noleggiatore è tenuto a controllare regolarmente il serbatoio Adblue e a riempire correttamente il serbatoio Adblue immediatamente a proprie spese.

Il noleggiatore risponde di tutte le conseguenze derivanti dalla violazione di suddetti obblighi di manutenzione.

I costi attuali di gestione, come ad esempio carburante della vettura sono a carico del noleggiatore per tutta la durata del noleggio. La locatrice si assume i costi per i servizi di manutenzione previsti e per le necessarie riparazioni dovute ad usura.

Qualsiasi modifica e intervento meccanico sul camper sono vietate senza una precedente autorizzazione scritta da parte della locatrice. In caso di violazione di questa disposizione il noleggiatore è tenuto ad assumersi i costi necessari per ripristinare lo stato della vettura prima al momento del noleggio.

Riparazioni necessarie per garantire la sicurezza del viaggio e della gestione della vettura possono essere richieste dal noleggiatore nel periodo di noleggio solo previa autorizzazione della locatrice. I costi di riparazione sono a carico della locatrice dietro esibizione dei relativi scontrini, a condizione che i danni non siano attribuibili al noleggiatore.

11. Responsabilità del noleggiatore e assicurazione

In caso d’incidenti, perdita, furto o utilizzo non conforme alle condizioni di fornitura della vettura noleggiata (ad esempio percorrendo strade sterrate) o violazione di obblighi contrattuali ai sensi dei punti 2, 8, 9 e 10 delle presenti condizioni generali di contratto, il noleggiatore risponderà di eventuali costi di riparazione, danni totali per ripristinare lo stato originale della vettura noleggiata detraendo il valore restante a meno che il noleggiatore non sia responsabile del danno subentrato. Inoltre il noleggiatore risponde anche di eventuali danni conseguenti, in particolare la diminuzione di valore, costi di rimorchio, spese di salvataggio e spese per il perito. È esclusa una responsabilità da parte del noleggiatore qualora il danno non sia attribuibile né a lui, né al conducente.

La vettura noleggiata è assicurata per danni a terzi e prevede una assicurazione casco totale. Il massimale dell’assicurazione civile per danni a terzi ammonta a 100 Mio €.

La locatrice ha facoltà di rivendicare il risarcimento di danni contro il noleggiatore a suo nome o respingere tali richieste e potrà inoltre rilasciare tutte le dichiarazioni necessarie al riguardo a sua discrezione tenendo conto dei suoi obblighi.

Se vengono avanzate rivendicazioni a livello giudiziale o stragiudiziale nei confronti del noleggiatore, il noleggiatore è tenuto a comunicarli immediatamente dopo esserne giunto a conoscenza. In caso di rivendicazioni giudiziali verrà lasciata alla locatrice la conduzione della controversia. La locatrice ha facoltà di nominare un legale in nome del noleggiatore a fornirgli tutte le informazioni necessarie tramite procura conferita dal noleggiatore e dovrà mettergli a disposizioni tutta la documentazione richiesta.

La locatrice esonera il noleggiatore in conformità ai principi di una assicurazione casco totale sulla base delle rispettive condizioni quadro vigenti delle condizioni generali assicurative per vetture con franchigia e con l’aggiunta di un importo forfettario dei costi per danni per ogni danno di 49€ alla vettura noleggiata. Al noleggiatore è consentito di dimostrare che la locatrice non ha riportato alcun danno o che comunque tale danno è nettamente inferiore all’importo forfettario dei costi.

L’esonero dalla responsabilità riguarda il danno derivante da incidente, ovvero un evento indiretto esterno con violenza meccanica; danni di funzionamento o derivanti da rotture non sono danni legati ad un incidente. Allo stesso modo non sono considerati danni da incidente i danni tra una vettura che traina un’altra vettura e quella che viene trainata o con rimorchio senza interventi esterni.

Non sono compresi nell’esonero della responsabilità, pertanto, in particolare i danni causati da un guasto dell’alimentazione o un rifornimento errato del serbatoio (serbatoio di acqua o del carburante), utilizzo inadeguato (come ad esempio percorrendo strade sterrate) o sorti a causa del materiale caricato.

L’esonero della responsabilità non comprende inoltre i danni causati da guasti di controllo alla tendina da sole, nell’abitacolo della vettura noleggiata o sul tetto a soffietto con relativa tendina.

A tal fine ecco alcune avvertenze:

      • La tendina da sole non deve mai essere abbassata in caso di forte pioggia o vento e non deve mai essere lasciata incustodita quando resta abbassata. I costi per una nuova tendina con montaggio sono a carico del noleggiatore in caso d’infrazione di tale obbligo. Suddetti costi possono superare l’importo della cauzione depositata.
      • Il sistema dell’acqua non può essere pulito se il serbatoio è stato riempito in maniera inappropriata con carburante. Dovrà essere completamente sostituito. Riguarda serbatoi, boiler, pompa, rubinetti dell’acqua e tubi. Il noleggiatore si farà carico interamente di tali costi. Allo stesso modo il noleggiatore risponderà di tutti i danni causati alla vettura e agli accessori. Lo stesso vale per un errato rifornimento del serbatoio del carburante.

Il noleggiatore risponde interamente e indipendentemente dalla sua responsabilità per i seguenti danni, laddove la responsabilità è parzialmente limitata o esclusa da appositi pacchetti tutto completo (punto 13):

Danni a pneumatici: i costi per la rimozione della vettura, i pneumatici o il loro montaggio devono essere sostenuti dal noleggiatore. La ruota di scorta della vettura noleggiata non può essere montata autonomamente, bensì solo da personale del servizio di rimorchio o guasto de vettura;

Danni al vetro causati da sassi: i danni al vetro causati da sassolini verranno riparati o sostituiti in base alla loro entità e luogo;

Danni nell’abitacolo della vettura.

Ulteriori danni: danni derivanti dalla percorrenza di strade non costruite, compresi i relativi costi come la messa in sicurezza, rimorchio o danni ai pneumatici. È esclusa una limitazione di questi danni dai pacchetti tutto completo (punto 13).

Non vi è alcuna tutela assicurativa per danni alla vettura causati durante il tragitto con traghetti o autocarri. Il noleggiatore dovrà assumersi tutti i costi per danni sorti sul rispettivo mezzo di trasporto. Il noleggiatore è tenuto a comunicare alla locatrice danni durante il tragitto con traghetti e altri mezzi di trasporto.

I giovani conducenti sotto i 23 anni hanno una franchigia di 2500€ per danno. Per il resto la franchigia ammonta nella norma a 1500€. Il noleggiatore ha la possibilità di ridurre l’importo della franchigia in diversi pacchetti tutto completo offerto dalla locatrice sul suo sito nell’area assistenza; per maggiori informazioni si prega di consultare il punto 13.

Il noleggiatore risponde totalmente in caso di violazione dolosa degli obblighi contrattuali, in particolare per danni sorti durante l’utilizzo della vettura da conducente non autorizzata o per un utilizzo della vettura non conforme alle finalità previste dal contratto. Se il noleggiatore si è allontanato intenzionalmente dal luogo dell’incidente provocato o ha violato i suoi obblighi ai sensi del punto 12, risponderà altresì interamente a meno che la violazione non influisca sugli accertamenti necessari per il danno. In caso di violazione gravemente negligente di un obbligo contrattuale, il noleggiatore risponde interamente se il danno è stato causato intenzionalmente. Se il danno è stato da lui causato gravemente negligente, risponderà in base alla gravità della sua colpa; il noleggiatore ha l’onere di presentare le prove a sua discolpa per dimostrare l’assenza di una grave negligenza.

Per il resto il noleggiatore risponde in base alle disposizioni di leggi vigenti in materia.

La locatrice calcola ed effettua la riparazione di danni sulla base di preventivi di una officina tedesca o proprio personale specializzato con software standard per la stima dei danni (SilverDAT) e sulla base della composizione dei costi di una officina che opera nella sede della locatrice.

Per la gestione del danno di qualsiasi tipo causato nel periodo di noleggio e che deve essere processato dalla locatrice, verrà chiesto il pagamento di un importo forfettario di 49€.

La restituzione anticipata della vettura noleggiata nella sede dove è stata presa in consegna o nelle immediate vicinanze (non importa se si tratti di suolo pubblico o privato) è a proprio rischio e pericolo! La locatrice non si assume alcuna responsabilità per danni che sorgono fino alla conclusione del periodo ufficiale di noleggio.

In caso di perdita della carta di circolazione la locatrice richiederà il pagamento di un importo forfettario di 200€. In caso di perdita delle chiavi la locatrice addebiterà una commissione forfettaria di 1.000€.

12. Incidenti e danni

In caso di guasto o funzionamento difettoso della vettura noleggiata (ad es. lampada del motore accesa, guasto a pneumatici) si dovrà contattare la hotline della locatrice per concordare la procedura da adottare. In caso di qualsiasi danno della vettura noleggiata durante il periodo di noleggio il noleggiatore è tenuto a informare per iscritto immediatamente la locatrice circa tutti i dettagli dell’accadimento che ha portato al danneggiamento della vettura noleggiata. Il rapporto d’incidente deve riportare in particolare il nome e l’indirizzo delle persone coinvolte e di eventuali testimoni, oltre che le targhe e dati assicurativi delle vetture coinvolte nell’incidente. A questo scopo il noleggiatore dovrà compilare accuratamente e riportando informazioni veritiere in tutti i punti il modulo prestampato per il rapporto d’incidente collocato vicino ai documenti della vettura nel vano portaoggetti. Questo modello prestampato potrà essere anche richiesto in qualsiasi momento telefonicamente alla locatrice o scaricato sul sito web della locatrice. Il noleggiatore dovrà scannerizzare e trasmettere elettronicamente tempestivamente suddetto modulo a damage@roadsrufer.com.

Se il noleggiatore non adempie a tale obbligo, la locatrice si riserva di addebitare una penale di 1.000 € senza escludere una responsabilità ai sensi del punto11. Dopo un incidente, incendio, furto, danno causato dalla selvaggina o altro tipo di danno, il noleggiatore dovrà immediatamente informare la polizia del posto. Vale anche per danni attribuibili a propria responsabilità senza il coinvolgimento di terzi. Qualora il noleggiatore ometta di contattare la polizia per rilevare il danno, risponderà interamente per eventuali svantaggi economici subiti dalla locatrice. Non verranno riconosciute eventuali rivendicazioni di diritti di controparti.

L’unico documento da sottoscrivere in caso d’incidente è il rapporto per incidenti nel formato europeo.

Se durante il tragitto vengono riscontrati danni, la locatrice dovrà essere tempestivamente informata per e-mail. In caso sia necessaria una riparazione dovrà essere parcheggiata immediatamente la vettura noleggiata prima che subentrino ulteriori danni. Il prosieguo del tragitto anche fino all’officina più vicina è consentito solo previa approvazione da parte della locatrice. Ciò non vale se il tipo di danno permette di escludere il subentrare di danni conseguenti.

Qualora il noleggiatore porti o faccia portare la vettura noleggiata in una officina, la locatrice dovrà essere tempestivamente informata nei suoi orari di apertura prima di conferire l’ordine di riparazione da parte della officina e dovranno esserle comunicati la durata e i costi della riparazione. Si dovrà attendere il nulla osta per la riparazione. I costi di riparazione sono a carico della locatrice solo se prima ha acconsentito alla riparazione e dietro presentazione di appositi giustificativi. L’esatto indirizzo di contatto dell’officina dovrà essere immediatamente comunicato alla locatrice.

13. Pacchetti Tutto Completo

Il noleggiatore ha la possibilità di ridurre la sua responsabilità ai sensi del punto 11 prenotando il pacchetto tutto completo.

Per ogni prenotazione è incluso automaticamente il Pacchetto Tutto Completo Basic che comprende i seguenti servizi:

      • Franchigia di € 1500. Per i giovani conducenti sotto 23 anni è prevista una franchigia di €2500
      • Numero di chilometri illimitato
      • Un ulteriore conducente senza maggiorazione
      • Servizio di mobilità: in caso di guasti in territorio nazionale o all’estero la locatrice si adopererà a mettere a disposizione una macchina sostitutiva e/o effettuare il prima possibile una riparazione
      • Assistenza in caso di guasto: tutti i servizi sono a carico della locatrice a sua discrezione e devono essere concordati utilizzando la hotline 24 ore su della locatrice.

Prenotando inoltre il Pacchetto Tutto Completo Advanced, al noleggiatore spettano i seguenti servizi aggiuntivi oltre ai servizi del Pacchetto Tutto Completo Basic:

      • Un secondo ulteriore conducente senza maggiorazione
      • La franchigia (vedere punto 11) scende a €800 e/o €1.500 per giovani conducenti sotto i 23 anni
      • Assicurazione piccola per danni al vetro: nessuna responsabilità del noleggiatore per danni al vetro causati da sassi o pietre oltre il campo visivo con crepe fino a 2 cm

Prenotando anche il Pacchetto Tutto Completo Complete, al noleggiatore spettano i seguenti servizi aggiuntivi oltre ai servizi previsti dal pacchetto Tutto Completo Basic e Advanced:

      • Numero illimitato di ulteriori conducenti
      • La franchigia (vedere punto 11) decade e/o scende a €500 per giovani conducenti sotto i 23 anni
      • Assicurazione grande per danni al vetro: nessuna responsabilità del noleggiatore per danni al vetro causati da sassi o pietre
      • Assicurazione per pneumatici: nessuna responsabilità del noleggiatore per danni ai pneumatici
      • Assicurazione per l’abitacolo: nessuna responsabilità del noleggiatore per danni all’abitacolo (esclusa tendina e tetto a soffietto)

Anche in caso di riduzione della responsabilità prenotando il pacchetto tutto completo Advanced e/o il pacchetto tutto completo Complete, valgono le regole generali di responsabilità ai sensi del punto 11 nel caso che i danni siano imputabili al noleggiatore. In particolare il noleggiatore risponde interamente in caso di violazione gravemente negligente di un obbligo contrattuale se il danno è stato causato intenzionalmente. Se causa il danno a causa di grave negligenza, risponde proporzionalmente in base alla gravità della sua responsabilità; il noleggiatore ha l’onere di presentare le prove a sua discolpa per dimostrare l’assenza di una grave negligenza.

14. Responsabilità della locatrice

Qualsiasi responsabilità della locatrice per violazione dei suoi obblighi contrattuali è limitata a dolo, grave negligenza, inclusi dolo e grave negligenza dei suoi rappresentanti e assistenti. La locatrice risponde in base alle disposizioni previste dalla legge, se la violazione riguarda un obbligo contrattuale sostanziale (obbligo cardinale). In tal caso la responsabilità è limitata al risarcimento del danno contrattuale prevedibile in base alla sua entità. Resta intatta la responsabilità per violazione colpevole della salute, dell’integrità fisica e messa in pericolo dell’incolumità.

La locatrice mette a disposizione la vettura oggetto del noleggio al momento del noleggio concordato. Qualora la vettura oggetto del noleggio non sia pronta per essere consegnata per qualche motivo al momento concordato, la locatrice metterà a disposizione una vettura equivalente. Se anche questo non è possibile, il noleggiatore riceverà il rimborso dei pagamenti effettuati. Per quanto possibile la locatrice cerca di mettere a disposizione del noleggiatore in caso di danni o necessità di lasciare la vettura in officina una vettura sostitutiva per tutta la durata del noleggio in essere a condizione che tale vettura sostituiva sia disponibile. Tranne che nei casi di danni dovuti a vizi iniziali il noleggio dovrà continuare a essere pagato anche durante il verificarsi di un danno o della necessità di portare la vettura in officina. Una riduzione del prezzo di pagamento ai sensi del § 536 del codice civile tedesco è in tal senso esclusa. Il noleggiatore non riceverà alcun risarcimento per i giorni che la vettura dovrà restare in officina e per mancati giorni di vacanza a causa di danni subentrati durante il noleggio.

Se al momento della restituzione della vettura il noleggiatore dimentica degli oggetti nella vettura, la locatrice solo è tenuta a conservarli se possibile e con obbligo di eventuali spese del noleggiatore.

Se in casi particolari vengono parcheggiati sul suolo della locatrice vetture private, la locatrice declina qualsiasi responsabilità in caso di danni o furto.

15. Pedaggi autostradali

Per tutti i relativi pedaggi autostradali e costi di registrazione il noleggiatore dovrà effettuare un bonifico anticipato o pagare tramite carta di credito direttamente in loco. Il noleggiatore si impegna prima di entrare nel paese dove intende trascorrere le vacanze ad informarsi su eventuali pedaggi e zone ambientali ed eventualmente a registrarsi in anticipo. Per viaggi in Norvegia il noleggiatore si dovrà informare anticipatamente su www.autopass.no circa le modalità di pagamento. Inoltre il noleggiatore si impegna a registrarsi su www.epcplc.com/rental prima del suo ingresso nel territorio. Per viaggi in Svezia il noleggiatore si dovrà registrare anticipatamente su www.epass24.com. La targa della vettura può essere aggiunta successivamente alla registrazione dopo la consegna della vettura noleggiata.

Se il noleggiatore intraprende il suo percorso da una destinazione francese, la vettura dovrà essere dotata già di un bollino per circolare nelle zone ambientali (Crit‘ Air). Se il noleggiatore desidera recarsi in Francia con una vettura noleggiata al di fuori del territorio francese, è tenuto a contattare la locatrice al più tardi due settimane prima dell’inizio del noleggio al fine di ricevere le necessarie informazioni sulla vettura. In Portogallo una registrazione o l’acquisto di una Toll Card www.portugaltolls.com è necessario solo se il noleggiatore percorre un tragitto autostradale sul quale il pedaggio vien riscosso elettronicamente. I percorsi sono appositamente contrassegnati.

In caso di mancato rispetto di tali obblighi la locatrice richiederà per ogni sollecito di pagamento una commissione di 19€ oltre ai pedaggi ed eventuali sanzioni pecuniarie.

16. Salvataggio di dati personali

Nell’ambito dell’esecuzione e adempimento del contratto stipulato con il noleggiatore è necessario che la locatrice tratti dati personali del noleggiatore. L’entità di tale trattamento di dati personali si basa sull’articolo 13 del GDPR come da informativa sul trattamento dei dati personali della locatrice disponibile al seguente link: https://roadsurfer.com/it/protezione-dei-dati/

Non avviene alcuna trasmissione di dati a terzi.

Su richiesta di enti statali o fornitori di servizio privati (ad es. gestori di parcheggi, pedaggio) possiamo essere esortati tuttavia in via eccezionale a fornire tali dati.

In seguito all’utilizzo del dispositivo di navigazione possono essere conservati nella vettura noleggiata dati di navigazione durante il periodo del noleggio. Collegando dispositivi radiomobili o altri dispositivi con la vettura noleggiata potrebbero esseri conservati sulla vettura noleggiata dati derivanti da questi dispositivi. Se il noleggiatore desidera che tali dati non siano più conservati nella vettura noleggiata al momento della restituzione della vettura, dovrà accertarsi che tali dati vengano cancellati prima della restituzione della vettura. È possibile cancellarli resettando i sistemi di navigazione e comunicazione della vettura e tornando alle impostazioni di base. Eventuali informazioni al riguardo sono disponibili nel libretto delle istruzioni nel vano portaoggetti. La locatrice non è tenuta alla cancellazione di suddetti dati.

17. Divieto di cessione

È esclusa la cessione a terzi di diritti derivanti dal presente contratto di noleggio come coniuge o altri passeggeri, esattamente come la rivendicazione di altri diritti a nome proprio.

18. Foro competente e prescrizione

Il foro competente per tutte le controversie derivanti dal presente contratto è Monaco di Baviera.

Se per l’incidente è stato redatto un verbale da parte della polizia, i diritti al risarcimento di danni da parte della locatrice nei confronti del noleggiatore potranno essere rivendicati solo dopo che la locatrice ha potuto visionare gli atti istruttori. Il termine di prescrizione decorre al più tardi sei mesi dopo la restituzione della vettura noleggiata.