Skip to main content

++ fino a 48h prima della partenza puoi cambiare la tua prenotazione o cancellarla in cambio di un buono. ++

Per saperne di più

Noleggia un camper in Italia: ecco come funziona!

Che c’è di meglio che esplorare le bellezze d’Italia su quattro ruote? Ora con roadsurfer puoi noleggiare un camper anche in Italia! Sia che tu voglia raggiungere mete battute come il Lago di Garda o la Toscana, o che tu preferisca esplorare alcune delle regioni più isolate, con il camper puoi girare l’Italia come vuoi e soprattutto seguendo i tuoi ritmi. In Italia ci sono numerosi campeggi che offrono un posto sicuro per il tuo camper. Molti si trovano immersi in paesaggi mozzafiato, offrono ottimi servizi e spesso hanno a disposizione una piscina e una pizzeria. Nelle nostre sedi di Milano e Roma puoi noleggiare un camper e poi partire alla scoperta di alcuni degli angoli più belli del Bel Paese!

Scegli il tuo camper in Italia!

Ecco da dove puoi partire in Italia

Le nostre sedi

Puoi salire a bordo del tuo camper, anche nelle nostre sedi di Milano e Roma.

Milano >> Mostra di più

Roma >> Mostra di più

I nostri camper

Veicoli di alta classe come VW California T6 Beach e altri modelli. Tutti i nostri camper sono stati immatricolati negli ultimi due anni

>> Scopri i modelli

I vantaggi che ti offre roadsurfer


Nessun supplemento per la pulizia

Istruzioni individuali sul veicolo

Soccorso stradale 24 ore su 24

Chilometraggio illimitato

Durata minima del noleggio appena 3 notti

Noleggio a partire da 18 anni


Noleggia ora un van camperizzato in Italia

Noleggiare un camper in Italia

roadsurfer surfer suite side view
  • 4
  • 4

Surfer Suite VW T6.1 California Ocean

  • 150 CV Diesel
  • Angolo cottura integrato
  • Doccia esterna (fredda)
  • Tetto sollevabile automatico
  • Sensori di parcheggio & Telecamera retromarcia
  • ACC, Tempomat, Navigatore
roadsurfer beach hostel deluxe side view
  • 5
  • 4+1

Beach Hostel VW T6.1 California Beach

  • 150 CV Diesel
  • Letto grande (tutta la larghezza del veicolo)
  • Angolo cottura estraibile
  • Tetto a sollevamento manuale
  • Sensori di parcheggio & Telecamera retromarcia
  • ACC, Tempomat, Navigatore
  • 4
  • 4

Road House Furgonato con tetto a soffietto (540)

  • 140 CV Diesel
  • Ampia cucina
  • Doccia interna/piccolo bagno (caldo)
  • WC
  • Tetto a sollevamento manuale
  • Sensori di parcheggio, telecamera per la retromarcia, cruise control, ecc.

Noleggia ora un van camperizzato in Italia

In Italia puoi iniziare qui il tuo viaggio


Da Milano in camper

La nostra sede di Milano è il punto di partenza ideale per esplorare il nord Italia in camper. C’è così tanto che puoi scegliere di procedere in qualsiasi direzione. Verso nord potrai dirigerti da Milano verso il Lago Maggiore, il Lago di Garda o la vicina Svizzera. Se invece preferisci procedere verso sud, tra le varie mete puoi scegliere la Toscana o una breve gita al mare sulla costa ligure. Indipendentemente dalla direzione che scegli, sarai lì in poche ore.

Emilia Romagna

Invece della Toscana, perché non deviare verso l’Emilia Romagna? La regione si distingue principalmente per due cose: auto sportive e cibo. Nella “Terra dei Motori” sono di casa la Ferrari, la Maserati e la Lamborghini e non è un caso che ospiti anche rinomati musei automobilistici come quello della Ferrari a Modena e quello di Maranello.

Se non sei un fan delle auto di lusso, lasciati alle spalle il mondo dei bolidi e prosegui comodamente con il tuo camper a scoprire le delizie culinarie dell’Emilia Romagna. È la patria del prosciutto di Parma, del Parmigiano Reggiano, dei tortellini e dell’aceto balsamico. Puoi visitare i consorzi e seguire il processo di lavorazione di tutte queste delizie per poi rifornire il tuo camper e trasformarlo la sera in un ristorante a cinque stelle.

Cinque Terre

Da Milano puoi raggiungere agevolmente anche le Cinque Terre. Sapevi che non si tratta solo di pittoreschi villaggi di montagna con vista sul mare, ma di un intero parco nazionale e patrimonio mondiale dell’UNESCO? Le Cinque Terre si compongono di cinque meravigliosi borghi ubicati in un tratto di costa del levante ligure aspro ed ancora parzialmente selvaggio, che per secoli sono stati accessibili solo a piedi o via mare. Oggi invece sono collegati da sentieri ben marcati e si possono raggiungere anche in treno.

Le Cinque Terre non sono più un segreto, ma meritano comunque una visita. Il nostro suggerimento è di venire in bassa stagione, quando c’è meno gente.

Alle Cinque Terre ci sono dei bei campeggi dove lasciare il proprio camper. Una volta sul posto però, è meglio andare a piedi o prendere il Cinque Terre Express, il metodo più agevole per visitare questo suggestivo angolo di Liguria. Per muoversi attraverso il Parco Nazionale delle Cinque Terre si può utilizzare anche la fitta rete di sentieri che uniscono le varie località. Ci sono percorsi di diversa difficoltà che ti consentono di scoprire le Cinque Terre seguendo il tuo ritmo: per alcuni non è richiesta alcuna particolare preparazione fisica o equipaggiamento, mentre per altri l’impegno richiesto è maggiore. Alcuni sentieri sono a libero accesso altri a pagamento.

Guarda i modelli di camper

Da Roma in camper

Una volta assorbita la magia della dolce vita romana, è tempo di dirigersi verso le spiagge più belle d’Italia. Mettiamoci in viaggio verso la Costiera Amalfitana!

rom, kollosseum

La costiera Amalfitana

Compresa la sosta d’obbligo a Napoli per la pizza, il viaggio da Roma alla Costiera Amalfitana dura non più di quattro ore. I tornanti e le curve a picco sul mare rendono la guida tra Sorrento e Amalfi davvero molto speciale e offrono un panorama costiero unico. Il punto culminante è Positano, forse la più pittoresca tra le città costiere. Certo Positano è molto frequentata, soprattutto in estate, ed è decisamente costosa. Il viaggio in camper però ti permette di risparmiare qualcosa. Nelle immediate vicinanze della città ci sono ottimi campeggi sia in montagna che sul mare, che forniscono una buona base da cui partire per esplorare la zona.

Fai una visita alla Madonna Nera nella Chiesa di Santa Maria Assunta prima di tuffarti nella vita notturna di Positano. Numerosi bar e caffè ti invitano a fare una sosta e di solito puoi goderti gratuitamente una magnifica vista panoramica mentre ti gusti l’aperitivo.

Per gli amanti del trekking, l’area intorno a Positano offre tanti sentieri escursionistici e anche nel borgo stesso c’è tanto da camminare. Positano, infatti, è costruita quasi verticalmente nelle scogliere. E ricordati di portare con te il tuo Fitbit quando sei sul Sentiero degli Dei, che collega Positano a Nocelle tramite una scalinata di ben 1.500 gradini.

Umbria

In alternativa, puoi guidare verso l’entroterra e dirigerti in Umbria, il cuore verde d’Italia, patria del più pregiato dei tuberi, il tartufo nero “Tuber Melanosporum Vittadini”. Rispetto alla Toscana, l’Umbria è meno turistica e quindi ti consente di assaporare ancora quell’atmosfera tipica del vivere italiano e in più i prezzi sono più moderati. Non per questo l’Umbria lascia a desiderare in termini di paesaggio e cucina. Ti aspettano boschi, castelli, palazzi medievali, ma soprattutto sono da visitare la spettacolare Cascata delle Marmore e il borgo medioevale di Perugia.

Non molto lontano da Perugia, Assisi, la città nativa di San Francesco è una delle mete di pellegrinaggio più famose d’Italia e patrimonio mondiale dell’UNESCO. La poderosa Basilica di San Francesco d’Assisi è un must che non puoi ignorare prima di passare ai piaceri del palato. Meglio lasciare il camper per qualche ora, perché l’Umbria saprà stupirti per la ricchezza delle attività enoculturali. Già gli Etruschi coltivavano la vite in queste zone e hanno lasciato un’eredità degna di nota. Numerose aziende vinicole invitano a degustare i loro prodotti (non perderti un bicchiere di bianco di Orvieto) e organizzano periodicamente eventi di natura enogastronomica.

La tradizionale cucina umbra è un vero spettacolo: pecorino, Umbricelli, un filo del fantastico olio d’oliva locale e come dessert per i più golosi il cioccolato. Ogni anno in ottobre Perugia dà vita alla sagra più golosa d’Italia, l’Eurochocolate. Oltre ai baci Perugina non puoi perderti l’altro punto forte della cucina umbra: tartufi bianchi e neri, che qui sono anche più o meno per tutte le tasche.

Noleggia ora un roadsurfer!

Verifica la disponibilità